Calendario

Agosto 2016

Domenica Lunedì Martedì Mercoledì Giovedì Venerdì Sabato
 
1
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

2
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

3
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

4
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

5
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

6
Festa della Trasfigurazione (C)

 

Mentre si trovava in Galilea, Gesù scalò una “montagna alta" e fu trasfigurato. Gesù divenne splendente, parlò con Mosè ed Elia che apparvero al suo fianco e fu proclamato figlio di Dio: “Questi è il figlio mio prediletto – ascoltatelo”. La chiesa si trova esattamente sulla cima, sopra i resti dei suoi predecessori, la chiesa Bizantina e del Crociato.   

 

Eventi salienti della festa

Monte Tabor in Galilea – La mattina si celebra una Messa festiva nella sontuosa Chiesa Cattolica della Trasfigurazione.

 

Luoghi affini da visitare:

•         Cesarea di Filippo – un’antica città romana situata sulle pendici sudoccidentali del Monte Hermon (“Giunto poi Gesù nella regione di Cesarea di Filippo…” Matteo 16,13)

•         Monte Hermon – un’altra tradizione del 4° secolo vuole il monumentale Monte Hermon come il luogo della trasfigurazione.

 

Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

Festa della Trasfigurazione

La Festa della Trasfigurazione di Gesù viene celebrata dalle maggior parte delle denominazioni cristiane il 6 agosto 2016. La Trasfigurazione è considerata una delle principali festività, annoverata tra le dodici grandi feste nell’Ortodossia. In tutte queste chiese, se la festa cade di domenica, la sua liturgia non viene combinata alla liturgia domenicale, ma la sostituisce completamente.

La Trasfigurazione è la seconda delle “tre festività celebrate in onore del Salvatore nel mese di agosto”, le altre due sono la Processione della Croce che ricorre il 1° agosto e l’Icona di Cristo non dipinta da mano d’uomo. La Trasfigurazione è preceduta da un giorno prefestivo ed è seguita da un periodo post festivo di otto giorni, che termina durante la Veglia prefestiva per la Festa della Dormizione.

La Trasfigurazione di Gesù è un evento riportato nel Nuovo Testamento, in cui Gesù si trasfigura e diventa raggiante su un monte. Gesù e tre dei suoi apostoli si recano in cima a un monte (il Monte della Trasfigurazione). Sul monte, Gesù comincia a brillare circondato da raggi di luce luminosa, i profeti Mosè ed Elia appaiono accanto a lui ed egli parla con loro. Gesù è quindi chiamato “figlio” da una voce proveniente dal Cielo, che si presume sia di Dio Padre, come accadde durante il Battesimo di Gesù.

Nella dottrina cristiana, la Trasfigurazione è un momento cruciale e l’ambientazione sul monte si presenta come il momento in cui la natura umana incontra Dio: il luogo di incontro tra il temporale e l’eterno, con Gesù stesso come punto di collegamento, in veste di ponte tra Cielo e Terra.

Festa della Trasfigurazione

La Festa della Trasfigurazione di Gesù viene celebrata dalle maggior parte delle denominazioni cristiane il 6 agosto 2016. La Trasfigurazione è considerata una delle principali festività, annoverata tra le dodici grandi feste nell’Ortodossia. In tutte queste chiese, se la festa cade di domenica, la sua liturgia non viene combinata alla liturgia domenicale, ma la sostituisce completamente.

La Trasfigurazione è la seconda delle “tre festività celebrate in onore del Salvatore nel mese di agosto”, le altre due sono la Processione della Croce che ricorre il 1° agosto e l’Icona di Cristo non dipinta da mano d’uomo. La Trasfigurazione è preceduta da un giorno prefestivo ed è seguita da un periodo post festivo di otto giorni, che termina durante la Veglia prefestiva per la Festa della Dormizione.

La Trasfigurazione di Gesù è un evento riportato nel Nuovo Testamento, in cui Gesù si trasfigura e diventa raggiante su un monte. Gesù e tre dei suoi apostoli si recano in cima a un monte (il Monte della Trasfigurazione). Sul monte, Gesù comincia a brillare circondato da raggi di luce luminosa, i profeti Mosè ed Elia appaiono accanto a lui ed egli parla con loro. Gesù è quindi chiamato “figlio” da una voce proveniente dal Cielo, che si presume sia di Dio Padre, come accadde durante il Battesimo di Gesù.

Nella dottrina cristiana, la Trasfigurazione è un momento cruciale e l’ambientazione sul monte si presenta come il momento in cui la natura umana incontra Dio: il luogo di incontro tra il temporale e l’eterno, con Gesù stesso come punto di collegamento, in veste di ponte tra Cielo e Terra.

7
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

8
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

9
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

10
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

11
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

12
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

13
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

14
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

15
Festa dell’Assunzione (C)

 

Dormizione e Assunzione della Vergine Maria – il credo secondo il quale Maria, Madre di Gesù, “si addormenta” e viene assunta in cielo è associato allo status teologico di Maria come Madre di Dio.

 

Eventi salienti della festa

Gerusalemme, Chiesa della Dormizione sul Monte Sion e Chiesa della Tomba della Vergine Maria nel Getsemani.

 

Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

L’Assunzione della Beata Vergine Maria

Celebrata ogni anno il 15 agosto, la festa della Assunzione della Beata Vergine Maria commemora la morte di Maria e la sua assunzione corporea in Cielo, prima che il suo corpo iniziasse a decomporsi, un assaggio della nostra risurrezione corporea alla fine dei tempi. Rappresentando il passaggio della Vergine alla vita eterna, è la più importante di tutte le feste mariane e un giorno di precetto.

L’Assunzione della Beata Vergine Maria, alla fine della sua vita terrena, è un dogma definito della Chiesa cattolica. Il 1° novembre 1950, Papa Pio XII, esercitando l’infallibilità papale, dichiarò in Munificentissima Deus che si tratta di un dogma della Chiesa “che la Madre di Dio, la sempre Vergine Maria, dopo aver terminato il corso della sua vita terrena, fu assunta corpo e anima nella gloria celeste”. Come dogma, l’Assunzione è la convinzione necessaria di tutti i cattolici; chi dissente pubblicamente dal dogma, dichiarò Papa Pio, “è alieno sia dal divino ordinamento della Chiesa che dalla fede cattolica”.

16
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

17
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

18
Festa della Trasfigurazione (O)

 

“E dopo sei giorni, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li portò sopra un monte alto…si trasfigurò davanti a loro…” (Marco 9,2)

 

Luoghi affini da visitare:

Vedere 6 agosto

 

Eventi salienti della festa

Monte Tabor – La Chiesa greco-ortodossa si trova in cima al monte. L’esperienza unica legata a questa festa è la veglia notturna sul Monte Tabor.

I cristiani arabi si accampano nei boschi che circondano la chiesa e passano lì la notte, mentre la Liturgia Divina viene celebrata durante la notte, dentro e fuori della chiesa. Il 19 la festa viene celebrata con una Liturgia Divina nella chiesa. In onore di tale occasione, alcuni pellegrini scelgono di salire a piedi la montagna.

 

Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

19
Festa della Trasfigurazione (O)

 

“E dopo sei giorni, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li portò sopra un monte alto…si trasfigurò davanti a loro…” (Marco 9,2)

 

Luoghi affini da visitare:

Vedere 6 agosto

 

Eventi salienti della festa

Monte Tabor – La Chiesa greco-ortodossa si trova in cima al monte. L’esperienza unica legata a questa festa è la veglia notturna sul Monte Tabor.

I cristiani arabi si accampano nei boschi che circondano la chiesa e passano lì la notte, mentre la Liturgia Divina viene celebrata durante la notte, dentro e fuori della chiesa. Il 19 la festa viene celebrata con una Liturgia Divina nella chiesa. In onore di tale occasione, alcuni pellegrini scelgono di salire a piedi la montagna.

 

Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

20
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

21
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

22
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

23
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

24
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

25
Verso la Dormizione – Processione dell’Icona (O)

 

Questo evento segna l’inizio della lunga festa della Dormizione della Vergine Maria. In questo giorno l’icona della Vergine Maria viene portata in processione fino alla sua tomba. Nella chiesa della Tomba di Maria, per il resto della settimana, si prega e si svolgono riti.

 

Eventi salienti della festa

Gerusalemme – Dalla vicina Chiesa del Santo Sepolcro alla Chiesa della Tomba di Maria nel Getsemani – La processione notturna parte dal “Metochion del Getsemani” che si trova di fronte alla Chiesa del Santo Sepolcro. Passa per il mercato e lungo la Via Dolorosa, esce dalla città per raggiungere, all’alba, la Chiesa della Tomba della Vergine Maria nel Getsemani.

 

Luoghi affini da visitare:

•         Chiesa di Santa Maria Maddalena sul Monte degli Ulivi.

 

Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

26
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

27
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

28
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

29
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

Martirio di Giovanni il Battista-29.8

Il giuramento di un re ubriaco con un senso profondo dell’onore, la danza seducente e il cuore carico d’odio di una regina combinati insieme per realizzare il martirio di Giovanni Battista. Il più grande dei profeti subì il destino di tanti vecchi profeti del Vecchio Testamento che lo avevano preceduto: il rifiuto e il martirio. La “voce che grida nel deserto” non esitò ad accusare i colpevoli, non esitò a dire la verità. Ma perché? Cosa possiede un uomo che avrebbe dato la sua stessa vita?
Questo grande riformatore religioso fu inviato da Dio per preparare le persone alla venuta del Messia. La sua vocazione era dare in maniera disinteressata. L’unico potere che egli sostenne di avere era lo Spirito del Signore. «Io vi battezzo con acqua per la conversione, ma colui che viene dopo di me è più potente di me e io non sono degno neanche di scogliere il legaccio dei sandali. Egli vi battezzerà in Spirito e fuoco» (Matteo 3:11). La Scrittura ci dice che molte persone hanno seguito Giovanni cercando in lui la speranza, forse in previsione di qualche grande potere messianico. Giovanni non si permise mai il falso onore di ricevere queste persone per la propria gloria. Sapeva che la sua vocazione era di preparazione. Quando venne il tempo, guidò ai suoi discepoli a Gesù: “Il giorno dopo Giovanni stava ancora là con due dei suoi discepoli e, fissando lo sguardo su Gesù che passava, disse: «Ecco l’agnello di Dio!». E i due discepoli, sentendolo parlare così, seguirono Gesù” (Giovanni 1:35-37). Fu Giovanni il Battista a indicare la strada che portava a Cristo. La vita e la morte di Giovanni furono un dono su di sé per Dio e per gli altri. Il suo stile di vita semplice fu un completo distacco dai beni terreni. Il suo cuore era incentrato su Dio e sulla chiamata che sentì provenire dallo Spirito di Dio che parlava al suo cuore. Fiducioso della grazia di Dio, ebbe il coraggio di pronunciare parole di condanna o di pentimento, di salvezza.

30
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.

31
Dal 4 marzo al 25 ottobre 2016 – Mostra del Faraone a Canaan

L’imperdibile evento di inaugurazione della mostra che si terrà al Museo di Israele nel mese di marzo 2016 offrirà al pubblico un’opportunità senza precedenti per esplorare i legami interculturali tra Egitto e Canaan durante il secondo millennio a.C.
In esposizione dal 4 marzo al 25 ottobre 2016, “Il Faraone a Canaan: la storia non raccontata” espone oltre 680 manufatti antichi che riflettono la fertilizzazione incrociata delle pratiche rituali e dei linguaggi estetici tra queste due culture antiche distinte. Dalla stele della grande vittoria reale, ai sarcofagi antropoidi passando per scarabei e amuleti, la mostra offre un’ampia varietà di reperti archeologici rinvenuti in Israele e in Egitto, tra cui molti tratti dalle collezioni dello stesso Museo, unitamente a importanti prestiti provenienti dal Metropolitan Museum of Art di New York, dal Museo del Louvre di Parigi, da Vienna, dal Museo Egizio di Torino, in Italia e da numerose altre collezioni.

Aprile-ottobre 2016: “DIETRO LA MASCHERA”, si apre una nuova mostra al Bible Lands Museum

“Dietro la maschera” è la nuova mostra che si apre questa settimana al Bible Lands Museum di Gerusalemme ed è interamente costituita da maschere appartenenti a collezionisti privati.
Inaugurata in tempo per il Purim, “Dietro la maschera” esporrà maschere provenienti da tutti i continenti, sia antiche che moderne, provenienti da collezionisti privati dell’intero territorio di Israele. Il Purim è la festa ebraica in cui la tradizione vuole che si indossino costumi. Sono tante le differenti spiegazioni al motivo per cui gli ebrei si travestano in occasione del Purim. La più popolare è un'allusione alla natura del miracolo del Purim, in cui i dettagli della storia sono dei veri miracoli che si celano negli eventi naturali.
Le maschere sono state in uso sin dagli albori della storia dell’umanità. I ruoli ricoperti dalle maschere spaziano tra culture, stili e funzioni differenti....
La mostra è caratterizzata da un’affascinante esposizione di varie maschere che sarà possibile ammirare fino al mese di settembre 2016. A completamento di questo progetto saranno offerte visite guidate speciali, attività orientate alla famiglia e un’interessante programmazione.