Jewish Customs and Terms

Tishrei: Il Mese delle Feste Ebraiche

Tishrei, il primo mese dell’anno ebraico, offre un tempo per riflessione e gioia. Quando si fa un pellegrinaggio in Terra Santa, non c’è tempo migliore dell’anno che Tishrei (settembre-ottobre) per dare uno sguardo a molte antiche tradizioni

Yom Kippur

Yom Kippur, il Giorno dell’Espiazione, è il giorno più santo nell’Ebraismo. È un giorno di digiuno e preghiera che è celebrato il 10º giorno del mese Ebraico di Tishre

Yom Kippur, il Giorno dell’Espiazione, è il giorno più santo nell’Ebraismo. È un giorno di digiuno e preghiera che è celebrato il 10º giorno del mese Ebraico di Tishrei.

Yom Kippur segna la fine dei Dieci Giorni del Pentimento. Secondo quanto stabilito dalla la fede ebraica, durante la festa di Yom Kippur ogni persona viene valutata per l’anno successivo in base a quanto compiuto nell’anno precedente.

Shavuot

Shavuot , una delle tre feste del pellegrinaggio Ebraico, ricorda il dono della Torà sul Monte Sinai. La festa è celebrata esattamente sette settimane dopo il primo giorno di Pasqua, che ricorda l’Esodo stesso

Celebrerai la Festa delle Settimane, per le primizie della raccolta del frumento e la festa autunnale al termine dell’anno (Esodo 34:22)

Shavuot (letteralmente settimane), una delle tre feste del pellegrinaggio Ebraico (insieme a Pasqua e Sukkot), ricorda il dono della Torà (i cinque libri di Mosè) sul Monte Sinai. La festa è celebrata esattamente sette settimane dopo il primo giorno di Pasqua, che ricorda l’Esodo stesso.

Pesach

Pesach, o Pasqua, è un'importante fesività ebraica e una delle tre feste di pellegrinaggio, insieme a Succot e Shavuot. Durante queste tre feste, tutta la popolazione ebraica si recava in pellegrinaggio al Sacro Tempio a Gerusalemme

Pesach, o Pasqua, è un'importante fesività ebraica e una delle tre feste di pellegrinaggio, insieme a Succot (la Festa delle Capanne) e Shavuot (Pentecoste). Durante queste tre feste, tutta la popolazione ebraica si recava in pellegrinaggio al Sacro Tempio a Gerusalemme.

Mimouna

La sera dopo il settimo giorno della Pasqua ebraica, che è un giorno sacro di riposo, gli Ebrei di origine Nord-Africana, particolarmente dal Marocco, celebrano la Mimouna come parte delle festività della Pasqua

La sera dopo il settimo giorno della Pasqua ebraica, che è un giorno sacro di riposo, gli Ebrei di origine Nord-Africana, particolarmente dal Marocco, celebrano la Mimounacome parte delle festività della Pasqua. L'origine dei festeggiamenti non è chiara, ma è generalmente associata alla morte del Rabbino Maimon Ben Abraham, il padre del grande Rabbino del medioevo Mosè Maimonide (conosciuto anche come il Rambam).

Hannukkah

A differenza della maggior parte delle festività Ebraiche più importanti, le origini di Hannukkah non sono nella Bibbia, bensì in eventi avvenuti successivamente. Questa festa dura otto giorni, e comincia il 25º giorno del mese ebraico di Kislev (generalmente in dicembre)

A differenza della maggior parte delle festività Ebraiche più importanti, le origini di Hannukkah non sono nella Bibbia, bensì in eventi avvenuti successivamente. Questa festa dura otto giorni, e comincia il 25º giorno del mese ebraico di Kislev (generalmente in dicembre).

Rosh Hashanah

La Festa di “Rosh Hashanah”, identifica comunemente l Capodanno Ebraico e si celebra il primo e il secondo giorno del mese ebraico di Tishrei che coincide con la fine di settembre e l’inizio di ottobre

La Festa di “Rosh Hashanah”, identifica comunemente l Capodanno Ebraico e si celebra il primo e il secondo giorno del mese ebraico di Tishrei che coincide con la fine di settembre e l’inizio di ottobre.

Sukkot

sukkot o Festa delle Capanne è celebrata dal 15ºh al 21º giorno del mese ebraico di Tishrei (generalmente in ottobre) ed è una delle tre feste di pellegrinaggio, durante le quali gli Ebrei si recavano in pellegrinaggio al Tempio a Gerusalemme

Sukkot o Festa delle Capanne è celebrata dal 15ºh al 21º giorno del mese ebraico di Tishrei (generalmente in ottobre) ed è una delle tre feste di pellegrinaggio, durante le quali gli Ebrei si recavano in pellegrinaggio al Tempio a Gerusalemme.